• Home
  • BLOG
  • L’olivicoltura di Tenuta Castellana: agricoltura sociale e sostenibile
Tenuta Castellana olio evo e agricoltura sociale olivicoltura

L’olivicoltura di Tenuta Castellana: agricoltura sociale e sostenibile

[et_pb_section bb_built=”1″ fullwidth=”on” specialty=”off”][et_pb_fullwidth_post_title title=”on” meta=”off” author=”off” date=”off” categories=”on” comments=”on” featured_image=”on” featured_placement=”above” parallax_effect=”on” parallax_method=”on” text_orientation=”left” text_color=”dark” text_background=”off” text_bg_color=”rgba(255,255,255,0.9)” module_bg_color=”rgba(255,255,255,0)” title_all_caps=”off” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” title_font_size=”30px” title_font=”|on|||” parallax=”on” background_color=”rgba(255,255,255,0)” /][/et_pb_section][et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section”][et_pb_row admin_label=”row” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text background_layout=”light” use_border_color=”off” text_font_size=”20″ background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial” _builder_version=”3.0.99″]

Tenuta Castellana ha di recente avviato un nuovo percorso di agricoltura sostenibile e sociale.

Agricoltura sostenibile nella coltivazione degli oliveti

Agricoltura sostenibile, perchè coltiva i propri terreni attraverso dei processi naturali che permettono il rispetto dei criteri di sostenibilità nella produzione agricola e che consentono di preservare la “risorsa ambiente”.

Tenuta Castellana ha conseguito la Certificazione Bio

Nel 2013 Tenuta Castellana, ha aderito al programma di conversione all’agricoltura biologica previsto dal Reg. CEE 2092/91 e, nel 2016, ha conseguito la CERTIFICAZIONE BIO dall’organismo di controllo SUOLO E SALUTE n. 16-05218.
Le tecniche agricole utilizzate garantiscono:

  • la biodiversità e la naturale capacità di assorbimento dei rifiuti della terra, quali la fertilizzazione organica e le rotazioni colturali che consentono di arricchire il terreno;
  • la tutela della salute dell’operatore agricolo e una migliore alimentazione dell’uomo, poiché invece di ricorrere all’uso di pesticidi, si attuano degli interventi conservativi del suolo e della biodiversità vegetale attraverso l’inerbimento controllato, la trinciatura e la sfalciatura;
  • la conservazione nel tempo della fertilità del suolo e delle sue risorse ambientali.

L’agricoltura sociale e il nostro olio extra vergine d’oliva

Agricoltura sociale, perché utilizza le proprie risorse per favorire e promuovere percorsi riabilitativi terapeutici attraverso il lavoro agricolo.
Nel 2017 Tenuta Castellana, ha avviato un progetto di collaborazione con l’associazione Onlus Amici di Nico di Matino (Lecce), centro specializzato per l’autismo, con l’obiettivo di individuare nuovi percorsi di inclusione sociale e lavorativi nell’ambito del mondo rurale e agricolo.
Alla base c’è la convinzione che il contatto con la terra e con la natura riesca a stimolare nuove capacità emotive, comportamentali e relazionali.

Perle d’ulivo: il primo olio evo prodotto con agricoltura sociale e sostenibile

Perle d’ulivo, è il primo frutto di questa iniziativa, un olio extra vergine di oliva buonissimo, ottenuto dal prezioso contributo di un gruppo di ragazzi autistici che ha partecipato a tutte le fasi della raccolta e della lavorazione delle olive.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Lascia un commento