• Home
  • BLOG
  • Olio Evo Cos’è: tutto sull’olio extravergine d’oliva

Olio Evo Cos’è: tutto sull’olio extravergine d’oliva

[et_pb_section bb_built=”1″ fullwidth=”on” specialty=”off” next_background_color=”#000000″][et_pb_fullwidth_post_title title=”on” meta=”off” author=”off” date=”off” categories=”on” comments=”on” featured_image=”on” featured_placement=”above” parallax_effect=”on” parallax_method=”off” text_orientation=”left” text_color=”dark” text_background=”off” text_bg_color=”rgba(255,255,255,0.9)” module_bg_color=”rgba(255,255,255,0)” title_all_caps=”off” use_border_color=”off” border_color=”#ffffff” border_style=”solid” title_font_size=”30px” title_font=”|on|||” parallax=”on” background_color=”rgba(255,255,255,0)” /][/et_pb_section][et_pb_section bb_built=”1″ admin_label=”section” prev_background_color=”#000000″][et_pb_row admin_label=”row” background_position=”top_left” background_repeat=”repeat” background_size=”initial”][et_pb_column type=”4_4″][et_pb_text background_layout=”light” use_border_color=”off” text_font_size=”20″ _builder_version=”3.0.106″]

L’olio extravergine d’oliva assume un’importanza fondamentale nella nostra alimentazione e nella nostra dieta. Per questo motivo, è bene fare una breve panoramica per raccontarvi cosa è l’olio EVO, come si differenzia dagli altri tipi di olio, quali sono i benefici per la salute, legati all’assunzione di olio extravergine di oliva.

Olio Evo: cos’è e cosa significa EVO

Olio Evo è un nome breve che viene utilizzato per identificare l’olio extravergine di oliva. Si tratta di un acronimo introdotto di recente dall’agronomo Stefano Epifani, allo scopo di differenziare con maggiore chiarezza l’olio extravergine di oliva, dall’olio vergine e dall’olio di oliva.

Quali sono le principali differenze tra i diversi tipi di olii

L’olio extravergine di oliva è un prodotto di altissima qualità, ottenuto dalla spremitura di sole olive sane, raccolte a mano a attraverso agevolatori meccanici direttamente dall’albero, senza l’aggiunta di additivi chimici.
Esso presenta le seguenti caratteristiche:

  • Chimiche: acidità molto bassa, 0,8%
  • Organolettiche: all’esame organolettico l’olio deve essere fruttato, amaro e piccante.

Pregi e difetti dell’olio EVO: come riconoscerli

Per riconoscere pregi e difetti, l’olio va degustato in un bicchierino.

Profumo dell’olio Evo: deve essere fruttato e ricco di sentori vegetali

Dopo aver versato l’olio Evo in un piccolo bicchiere, accostatelo al naso. Sentirete il suo profumo inconfondibile che ha le seguenti caratteristiche: deve essere fruttato, ossia ricordare il frutto fresco dell’oliva appena colta oppure sentori vegetali freschi, come ad esempio il carciofo, la cicoria, la mandorla, il pomodoro, il radicchio, la mela.
Il nostro olio extravergine d’oliva richiama i sentori della nostra terra, il cuore pulsante del Salento.

Il sapore dell’olio extravergine di oliva è dato dai sentori varietali: richiamano la cultivar e sono ricchi di polifenoli

Questi profumi sono sentori varietali, ognuno di essi è legato alla cultivar di oliva utilizzata.
L’olio di alta qualità pizzica ed ha un gusto armonico, piccante con retrogusto amaro, perché presenta un alto contenuto di polifenoli presenti nell’oliva, sostanze antiossidanti naturali preziose per il nostro organismo.

Olio vergine di oliva e olio d’oliva: in cosa differiscono dall’olio evo?

L’olio vergine di oliva è ottenuto da olive che presentano lievi difetti e che determinano un’acidità compresa tra 0,9% e il 2%.
L’olio vergine, inoltre, non contiene quei composti aromatici che contribuiscono a esaltare il sapore dei piatti e le proprietà organolettiche dell’olio evo.
L’olio d’oliva, per finire è ottenuto dal taglio di oli raffinati (trattati con sostanze chimiche) con olio d’oliva vergine

Quali sono i valori nutrizionali dell’olio EVO

La ricchezza di elementi naturali, come la clorofilla, le vitamine A, E, D, la lecitina, i polifenoli e la presenza di acidi grassi insaturi rendono l’olio EVO un vero e proprio elisir di lunga vita.

Elementi dell’olio Evo: cosa contiene

L’olio extravergine di oliva, infatti, contiene:

  • lipidi composti da trigliceridi (che sono costituiti da acidi grassi);
  • polifenoli, gli antiossidanti che combattono i radicali liberi ritardando l’invecchiamento cellulare;
  • acidi, quali l’acido caffeico, ferulico, cinnamico, cumarico, caffeico, vanillico, siringico, oleico, linoleico, palmitico e stearico;
  • caroteni e clorofille, questi pigmenti sono responsabili della colorazione dell’olio extravergine d’oliva
  • terpeni, ignani, rutina, antociani e sostanze volatili;
  • vitamine E e K;
  • minerali quali potassio, sodio, calcio, ferro e zinco.

Olio Evo: quali benefici per la salute

Alimento indispensabile nella dieta mediterranea, l’olio extravergine di oliva è fondamentale nella cura e prevenzione di patologie cardio-vascolari, epatiche e tumorali, svolgendo una potente azione antiossidante.
Ad esso sono state riconosciute le seguenti proprietà salutari quali:

  1. Effetti positivi sul colesterolo: contribuisce a ridurre l’eccesso di colesterolo. Non genera affatto colesterolo “cattivo” (LDL), favorendo, al contrario, la formazione di colesterolo buono (HDL);
  2. Alto contenuto vitaminico: ha un contenuto interessante di vitamina A e di vitamina E la cui quantità dipende non solo dalla varietà delle olive, ma soprattutto dalla qualità, dal grado di maturazione e dallo stato sanitario delle olive stesse;
  3. Favorisce la crescita: La ricchezza di grassi assicura uno sviluppo più equilibrato nei bambini, aiutando il tessuto cellulare nell’assimilazione di sostanze indispensabili alla crescita;
  4. Regola l’intestino: facilita l’attività epatica e regola quella intestinale.

Olio come prelibatezza, Olio come rimedio universale, Olio come nettare di bellezza: sapore e benessere si coniugano in un unico prodotto, vera panacea per il naturale equilibrio del nostro corpo, a tuttotondo.

[/et_pb_text][/et_pb_column][/et_pb_row][/et_pb_section]

Lascia un commento